4

#SDG12 – L’Oggettoteca di Locarno

Pattini a rotelle, un sacco a pelo, un avvitatore, una macchina per fare lo zucchero filato, delle racchette da neve… provate a guardarvi intorno per un momento: quante cose possedete che non avete mai usato negli ultimi due mesi? E dallo scorso Natale?

Si stima che ben l’80% degli oggetti di un’economia domestica sia usato meno di una volta al mese. Ha davvero senso riempire le nostre case con cose che utilizziamo così poco?  Un trapano è per esempio usato per 12 minuti nella sua vita. Nasce così l’idea di condividere anziché possedere

Siamo un gruppo di locarnesi con un sogno: aprire una biblioteca degli oggetti nel cuore di Locarno!  Un luogo in cui prendere in prestito degli oggetti, esattamente come si fa per i libri. 

Nell’oggettoteca di Locarno potrete trovare oggetti in buono stato utilizzati generalmente poco come un grill portatile per una grigliata speciale al fiume, un idropulitrice per pulire la tua macchina, una tenda da campeggio per il tuo weekend romantico, casse per la musica e tanto altro!

Lo scopo del progetto è quello di sfruttare al massimo le potenzialità di un oggetto e di ridurre l’acquisto di beni superflui. Crediamo sia qualcosa di positivo per l’ambiente, l’economia e la comunità locarnese. 

La biblioteca aprirà i battenti allo Spazio ELLE a ottobre 2020, sarà rivolto a tutti e chi lo desidera potrà munirsi di una tessera con un costo annuale per poter prendere in prestito quanti oggetti desidera nell’arco dell’anno in giornate dedicate in settimana e nel weekend. 

Per rispettare l’idea di condivisione e zero sprechi, l’obiettivo è raccogliere ora gli oggetti che i locarnesi vorranno prestare o regalare. Se volete restare aggiornati sulle raccolte oggetti, eventi e novità seguiteci sulla nostra pagina FB Oggettoteca Locarno o contattateci a locarno@umweltplattform.ch

#SDG12 – Garantire modelli di consumo e produzione sostenibili

Condividi l'articolo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri articoli